Con un sms solidale (2 euro), fino al 14 dicembre,  è possibile aiutare le mense francescane: ci siamo anche noi.

“Operazione Pane” è la campagna solidale cominciata nei giorni scorsi a cura dell’Antoniano di Bologna, con la finalità di sostenere 15 mense francescane in tutta Italia tra cui anche la nostra che ogni giorno assicura più di cento pasti caldi a persone che si trovano in difficoltà e che spesso vivono in condizioni di povertà estrema. Per offrire un contributo basta mandare un sms o effettuare una telefonata da rete fissa al 45588. Anche quest’anno l’iniziativa è sostenuta dal Coro dell’Antoniano e dalla celebre competizione canora “Lo Zecchino d’Oro” che si svolgerà dal 4 al 7 trasmessa da Rai Uno. Quest’anno a sostegno di Operazione Pane c’è anche una canzone, scritta, interpretata e donata da Gaetano Curreri “Più Amore “.

Lo scorso anno – ha spiegato il direttore dell’Antoniano di Bologna, fra Giampaolo Cavalli – grazie ad Operazione Pane siamo riusciti a garantire 140mila pasti, più di un terzo dei quasi 400mila pasti che ogni anno le mense francescane mettono in tavola per i più fragili e ad aiutare quasi 4mila persone a trovare un lavoro e a reinserirsi nella società. Tutte le donazioni – assicura fra Giampaolo – si trasformeranno, infatti, in pane per chi non ha da mangiare, ma anche in speranza per il futuro: il pasto, infatti, rappresenta il primo passo di un cammino che, partendo dall’ascolto, dal confronto e dal dialogo, porta alla rinascita personale e sociale”.

La campagna sms solidale resterà attiva fino al 14 dicembre. Le mense francescane sostenute tramite operazione Pane si trovano a Roma, Palermo, Catanzaro, La Spezia, Genova, Torino, Verona, Bologna, Pavia (Canepanova), Monza, Milano, Lonigo, Voghera e Baccanello. Anche una realtà francescana ad Aleppo, in Siria, beneficia di Operazione Pane, dove ogni giorno vengono garantiti pasti, ascolto e aiuto alle famiglie che hanno subito il trauma della guerra e che adesso non hanno più nulla.Le persone sostenute nelle strutture sono prevalentemente adulti che hanno perso il lavoro, italiani e di origine straniera, persone che non hanno una rete familiare di sostegno.

2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Iliad, Coop Voce e Tiscali; - 5 euro per le chiamate da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile; 
- 5 o 10 euro da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali. 

È possibile donare anche con carta di credito e bonifico bancario attraverso l’App e il Portale Web “DonaconTIM” donacontim.gruppotim.it o sul sito del progetto www.operazionepane.it

Aiutateci ad aiutarli donando il vostro sms solidale. Grazie di cuore a tutti! 

(Gabriella by Canepalab)