Orari

  • Giorni feriali

    • Ore 7.55 Lodi mattutine 
    • Ore 8.15 Messa
    • Ore 18.00 Rosario
    • Ore 18.30 Messa e al termine Vespri 
  • Giorni festivi

    • Ore 11.30 Messa
    • Ore 17.30 Rosario
    • Ore 18.00 Vespri
    • Ore 18.30 Messa 
  • Adorazione

    • Ogni mercoledì dalle 12.30 alle 13.20 (da ottobre a giugno)
    • L'ultimo lunedì del mese dalle 21 alle 22 (da ottobre a giugno)
  • Confessioni

    • Tutti i giorni (tranne il venerdì pomeriggio)
      dalle 8.45 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00

Avvisi

Sabato 25 maggio

Ore 21:00 In Santuario, Concerto

Lassa far a mi: La Sol Fa Re Mi

Improvvisazione e contrappunto dal XII al XX secolo per due flauti dolci

Info: https://bit.ly/2JWL1FQ

Domenica 26 maggio

Ore 21:00 In Santuario, Concerto

“Ave Dulcissima Maria”

musica ad honorem Beatae Mariae Virgini

INFO

Avanti confidando nel Signore

Il nuovo consiglio dell' Ordine Francescano Secolare di Pavia e il percorso della fraternità

di MARIA DAGNINO *

All’ interno del nostro convento di Canepanova, c’è una fraternità dell’OFS Ordine Francescano Secolare, composta da un gruppo di persone laiche che, dopo un periodo di formazione, promettono solennemente di vivere la loro vita seguendo l’esempio di san Francesco d’Assisi, cercando di condurre uno stile di vita sobrio, consapevoli che non ci appartiene niente e che i carismi che il Signore ci ha donato gratuitamente, dobbiamo restituirli al mondo, io stessa ci faccio parte dal 1998.

E’ un vero e proprio ordine, abbiamo una regola, delle costituzioni, all’interno c’è un consiglio formato da 5 consiglieri: il ministro, il viceministro,, il responsabile della formazione, l’economo, e il segretario che si rinnova ogni 3 anni abbiamo anche la fortuna di avere un assistente, negli ultimi anni ci ha seguito fra Maggiorino.

Il 9 giugno scorso abbiamo avuto il capitolo, all’interno del quale ci sono state le votazioni, sono stati eletti: io come ministra, Licia Belloni viceministra, Lidia Reali, Massimo Marconi e Daniele Garlaschelli consiglieri.

Il ruolo che mi è stato assegnato è impegnativo, ma l’ho accettato, perché ritengo di dover mettere a disposizione le mie capacità che, chi mi ha votato, è convinto che io abbia, per la fraternità perché possa crescere e che tra noi (siamo in 30) possa regnare sempre la pace, l’accoglienza reciproca, la capacità di ascoltarci, l’attenzione alla preghiera e alla lettura assidua del vangelo.

Io ho una famiglia alle spalle, sono sposata da 47 anni con Francesco, abbiamo avuto 5 figli, i quali, a loro volta, hanno formato famiglie numerose, in tutto abbiamo 18 nipoti, anche questa mia realtà non mi impedisce di svolgere il mio compito all’interno della fraternità, anzi, cercherò di utilizzare queste mie esperienze di moglie, di madre e di nonna, per condividerle e restituirle ai miei fratelli e sorelle della fraternità.

Confido nell’aiuto, prima di tutto, del Signore e di tutti quanti voi, fiduciosa anche delle vostre preghiere. 

* Ministro OFS Fraternità di Pavia