Orari

  • Giorni feriali

    Ore 7.55 Lodi mattutine
    Ore 8.15 Messa
    ORE 18.00 Rosario
    Ore 18.30 Messa e al termine Vespri

  • Giorni festivi

    Ore 11.30 Messa
    Ore 17.30 Rosario
    Ore 18.00 Vespri
    Ore 18.30 Messa

  • Adorazione

    • Ogni mercoledì dalle 12.30 alle 13.30
    • L'ultimo lunedì del mese dalle 21 alle 22
  • Confessioni

    • Tutti i giorni (tranne il venerdì pomeriggio)
      dalle 8.45 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00

Avvisi

La lectio continua del Vangelo è un momento aperto a tutti e a tutte le età. Rispetto alle altre proposte di formazione ha la particolarità di svolgersi in Santuario, come momento comunitario di ascolto della Parola di Dio, di riflessione, di preghiera e di restituzione. È un momento di approfondimento del testo che si sofferma sulla complessità e sulla ricchezza del messaggio evangelico, e su come è costruito e inserito lo scritto nel complesso della narrazione. Tutti aspetti che durante l'omelia domenicale, per durata e peculiarità, sono affrontati in un tempo necessariamente più breve. 

Come ci ha ricordato Papa Francesco nell’esortazione apostolica “Evangelii Gaudium” «l’evangelizzazione richiede la familiarità con la Parola di Dio e questo esige che le diocesi, le parrocchie e tutte le aggregazioni cattoliche propongano uno studio serio e perseverante della Bibbia, come pure promuovano la lettura orante e personale e comunitaria. Noi non cerchiamo brancolando nel buio, né dobbiamo ottendere che Dio ci rivolga la parola, perché realmente “Dio ha parlato, non è più il grande sconosciuto, ma ha mostrato se stsso. Accogliamo il sublime tesoro della Parola rivelata”». 

Una verità che il Padre San Francesco ha vissuto profondamente e semplicemente riempiendo ogni suo giorno del dono della Parola di Dio:  Et postquam Dominus dedit mihi de fratribus, nemo ostendebat mihi, quid deberem facere, sed ipse Altissimus revelavit mihi, quod deberem vi-vere secundum formam sancti Evangelii. Et ego paucis verbis et simpliciter feci scribi et dominus papa confirmavit mihi",  (E dopo che il Signore mi dette dei frati, nessuno mi mostrava che cosa dovessi fare, ma lo stesso Altissimo mi rivelò che dovevo vivere secondo la for- ma del santo Vangelo. Ed io la feci scrivere con poche parole e con semplicità, e il signor Papa me la confermò - Test 14-15: FF 116)".

La lectio continua sul Vangelo secondo Giovanni riprenderà dal punto a cui eravamo arrivati lo scorso giugno. Riguarderà i capitoli 10-17.Il primo appuntamento sarà mercoledì 18 ottobre alle ore 21 in Santuario con Gv 10, 1-21 ”Io sono la porta, Io sono il pastore”. La lectio ci accompagnerà per tutto l’anno pastorale fino a giugno 2018.

18 ottobre 2017: Io Sono la porta, Io Sono il pastore Gv 10,1-21;
8 novembre 2017: Io e il Padre siamo uno: Gv 10,22-42;
22 novembre 2017: Io Sono la resurrezione e la vita Gv 11,1-45;
6 dicembre 2017: Dal quel giorno decisero di ucciderlo Gv 11, 45-54;
20 dicembre 2017: Lasciala fare Gv 11,55-12,19;
17 gennaio 2017: Credete nella luce, per diventare gli della luce Gv 12,20-50;
31 gennaio 2018: Lì amò sino alla ne Gv 13,1-20;
18 aprile 2017: È un profeta! Gv 13,21-38; 
2 maggio 2018: Io sono la via, la verità e la vita Gv 14,1-31;
16 maggio 2018: Rimanete nel mio amore Gv 15,1-27;
30 maggio 2018: Lo Spirito di verità vi guiderà alla verità tutta intera Gv 16,1-33;
20 giugno 2017: Consacrali nella verità. La tua parola è verità 17,1-26.