SETTIMANA DI PREGHIERA PER L'UNITÀ DEI CRISTIANI

18-25 gennaio 2021

In questo mese siamo chiamati ad intensificare la nostra preghiera perché si realizzi il desiderio grande contenuto nel cuore di Gesù: che tutti siamo una cosa sola. Nei giorni che vanno dal 18 al 25 di gennaio celebriamo la Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani.
«Rimanete nel mio amore: produrrete molto frutto» (cfr. Gv 15, 5-9). Queste sono le parole che Gesù ha rivolto ai suoi discepoli poco prima della sua passione. In un'ora di preoccupazione e di incertezza, la richiesta di Gesù è stata di rimanere uniti, stretti a lui, con una speranza certa, perché annunciata da lui. Anche oggi, tutta l'umanità sta attraversando una stagione di grande sofferenza per la pandemia in corso, ma pure per tanti altri motivi di sofferenza. Nei momenti della prova, è facile autoconvincerci dell'opportunità di disinteressarci degli altri, oppure manifestare con la rabbia la nostra frustrazione. Questo lo abbiamoi visto accadere attorno alla passione di Gesù. Il Signore, però, ci indica una strada differente, quella del rimanere in lui perché riconosciamo in lui la sorgente della linfa vitale per la nostra esistenza. 

Gesù, non vuole perdere nessuno dei tralci a lui legati, nemmeno i più piccoli. Ogni tralcio è differente dall'altro e produce frutti di qualità differente, ma questo non importa al Signore. Quello che è importante è rimanere in lui.

Durante la SPUC, è proposto un itinerario di preghiera che ci aiuta a considerare le tappe fondamnentali per ogni cammino di unità:

  • Giorno 1: Chiamati da Dio: “Non siete voi che avete scelto me, ma io ho scelto voi” (Gv 15, 16a)
  • Giorno 2: Maturare interiormente: “Rimanete uniti a me, e io rimarrò unito a voi”(Gv 15, 4a)
  • Giorno 3: Formare un solo corpo: “Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi” (Gv 15, 12b)
  • Giorno 4: Pregare insieme: “Io non vi chiamo più schiavi [...]. Vi ho chiamati amici” (Gv 15, 15)
  • Giorno 5: Lasciarsi trasformare dalla parola: “Voi siete già liberati grazie alla parola che vi ho annunziato” (Gv 15, 3)
  • Giorno 6: Accogliere gli altri: “Vi ho destinati a portare molto frutto, un frutto duraturo” (Gv 15, 16b)
  • Giorno 7: Crescere in unità: “Io sono la vite. Voi siete i tralci” (Gv 15, 5a)
  • Giorno 8: Riconciliarsi con l’intera creazione: “Perché la mia gioia sia anche vostra, e la vostra gioia sia perfetta” (Gv 15, 11).

 

Contatti

Via Ada Negri, 2
27100 - Pavia
Tel. +39 0382 26002
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici

Orari

SS. Messe feriali: 8.15; 18.30
SS. Messe festive: 8.30; 11.30; 18.30
Confessioni: tutti i giorni (tranne il venerdì pomeriggio) dalle 8.45 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00