DAGLI SCRITTI DI SAN FRANCESCO
Beati i pacifici, perché saranno chiamati figli di Dio. Il servo di Dio non può conoscere quanta pazienza e umiltà abbia in sé finché gli si dà soddisfazione. Quando invece verrà il tempo in cui quelli che gli dovrebbero dare soddisfazione gli si mettono contro, quanta pazienza e umiltà ha in questo caso, tanta ne ha e non più. (Amm. XIII – La pazienza)
Padre santo, tu vuoi che in ogni situazione edifichiamo la pace nell’umiltà e nella carità, 
– per intercessione del Padre san Francesco, donaci un cuore docile, capace di abbracciare le vicende liete e tristi dell’esistenza, per manifestare a tutti gli uomini la
gioia e la bellezza di essere tuoi figli.

San Francesco, prega per noi.
Padre, Ave, Gloria.