Chiara plantula di Frate Francesco

Canepanova

Celebrare la festa di un santo non è semplicemente farne la memoria, ricordare le sue parole e le sue azioni, per poi magari compiacersi per quanto di grande lui o lei ha compiuto. Celebrare la festa di Santa Chiara significa certamente ricordare con gratitudine la sua vita, ma per imitarne le gesta nella nostra vita. Potremmo immaginare che così come Chiara spiava la "pazzia" di Francesco, noi vogliamo spiare lei per conoscerla e per comprenderla.

Non è la clausura e neppure il ritmo di una vita solenne e distaccata dal mondo, la chiave per entrare in questa "fonte sigillata". La chiave è solo il vangelo.

Chiara proprio perché ha voluto vivere solamente il vangelo e del vangelo, ha potuto percorrere sentieri di libertà. Chi segue il vangelo, chi segue il Signore Gesù è chiamato a diventare una persona libera.

In comunione con le nostre sorelle clarisse, proponiamo di vivere il Transito di Chiara, martedì 10 agosto alle ore 21. L'11 di agosto, festa di Santa Chiara, gli orari delle celebrazioni saranno  seguenti: ore 8.15 Messa; ore 18.30, Rosario; ore 19.00 Vespri; ore 19.30 Messa.

Potete scaricare qui la locandina.

 

Contatti

Via Ada Negri, 2
27100 - Pavia
Tel. +39 0382 26002
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici

Orari

SS. Messe feriali: 8.15; 18.30
SS. Messe festive: 8.30; 11.30; 18.30
Confessioni: tutti i giorni (tranne il venerdì pomeriggio) dalle 8.45 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00