DAGLI SCRITTI DI SAN FRANCESCO
Guardiamo con attenzione, fratelli tutti, il buon pastore che per salvare le sue pecore sostenne la passione della croce. Le pecore del Signore l’hanno seguito nella tribolazione e persecuzione, nell’ignominia e nella fame, nella infermità e nella tentazione e in altre simili cose; e ne hanno ricevuto in cambio dal Signore la vita eterna. Perciò è grande vergogna per noi servi di Dio, che i santi abbiano compiuto queste opere e noi vogliamo ricevere gloria e onore con il semplice raccontarle. (Amm. VI – L’imitazione del Signore). 
Perché hai donato al padre san Francesco di divenire martire d’amore e di desiderio, testimone appassionato della tua bontà e della tua misericordia, – noi ti lodiamo e ti adoriamo, Signore. 

San Francesco, prega per noi.
Padre, Ave, Gloria.