Sulla Motivazione

fr. Enrico

Per ciascuno di noi, chiamato a fare e sbrigare tante faccende nel corso della lunga giornata, risulta determinante la motivazione con la quale si portano avanti i diversi compiti affidati e scelti. Possiamo addirittura affermare: “Non conta tanto quello che facciamo ma la motivazione con la quale portiamo avanti i doveri quotidiani”. Certamente fare quello che piace rende tutto apparentemente più facile, ma comprendere il perché facciamo quello che dobbiamo fare e scegliere liberamente di mettere amore in quello che si sta facendo, genera un plusvalore incalcolabile perché di natura non quantitativa.
La motivazione immette nuovo colore e fresco sapore alle nostre giornate, portandoci a vivere ogni cosa con dedizione umana e presenza di spirito, perché si è sempre più consapevoli da dove veniamo e verso dove andiamo. Non siamo esseri gettati e assoggettati alla legge del caso, ma soggetti attivi chiamati a dare il proprio contributo perché l’umanità intera cammini nella via evangelica dell’umanizzazione, inaugurata da Gesù di Nàzaret.
La motivazione è una categoria trasversale che informa tutti i nostri vissuti e performa le nostre relazioni, di modo che ognuno riesca a dar voce a quello parte vera e profonda di se stesso. Una vita vissuta nel segno della demotivazione non solo non ci porta da nessuna parte, ma nemmeno ci permette di realizzare le basilari aspirazioni al vero, al buono e al bello che sono presenti nel segreto del nostro cuore. Vogliamo credere possibile ritrovare sempre le giuste e sante motivazioni per riprendere il cammino e procedere spediti sulla via della vita, caratterizzata dal gustare e vedere quanto è buono il Signore.
Si tratta di diventare acuti osservatori per scorgere l’agire del Signore nelle fitte maglie della storia e non perdersi d’animo, anzi ritrovare forza e motivazione nel sentirsi sempre custoditi ed accompagnati da Dio, appassionato sostenitore e tifoso di questa umanità, smarrita e confusa. Occorre partire dalle piccole cose di ogni giorno, nella consapevolezza che “Raccogliere uno spillo per amore può salvare un'anima”, ripeteva spesso S. Teresa di Gesù Bambino. Ecco allora quale può diventare la motivazione che sorregge tutte le altre motivazioni: l’amore ricevuto e donato in un continuo e fecondo circolo virtuoso, dove si sceglie di rimanere al proprio posto per diventare sempre più collaboratori di Dio e facilitatori dei suoi processi infiniti di amore.


Contatti

Via Ada Negri, 2
27100 - Pavia
Tel. +39 0382 26002
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici

Orari

SS. Messe feriali: 8.15; 18.30
SS. Messe festive: 11.30; 18.30
Confessioni: tutti i giorni (tranne il venerdì pomeriggio) dalle 8.45 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00