Il Vangelo come guida I

Tommaso Loiacono

Quando penso al pilastro della Promessa 'Il Vangelo come Guida' la prima cosa che mi viene in mente è sempre la lettura e la meditazione quotidiana del vangelo del giorno. Provare a iniziare le propria giornata con le parole che Dio ci ha donato è qualcosa che a me personalmente, nei momenti in cui riesco a viverla, aiuta tantissimo. Non perché la Parola sia o debba essere come i famosi libri dalle 1000 risposte, quelli che si apre una pagina a caso e sì riceve una 'falsa sicurezza'. Il Vangelo solitamente offre più domande che risposte: tanti interrogativi, che ci aiutano a guardare la realtà e le nostre relazioni in un modo nuovo. Ed è per questo che a volte dovremmo ringraziare anche quando il Vangelo che leggiamo non ci dice niente, e non riusciamo a meditarlo perché ci sembrano parole non rivolte a noi (e hai voglia a pensare "eh ma quella parola oggi è per qualcun altro). Quella parola incomprensibile è rivolta proprio a noi, anche in quel momento e in quel modo, anche nella nostra durezza di cuore.

Scrivo queste cose perché io per primo ho bisogno continuamente di ricordarle: troppo spesso mi dimentico che il Vangelo è Guida sempre, anche quando siamo in territori inesplorati della vita, anche quando non capisco da che parte sono girato, o mi sembra che quella parola non è per me. 
Ed è Guida anche quando mi dimentico o lo lascio da parte; quando un giorno mi dimentico di leggerlo, o lo leggo svogliatamente. 
La Parola è guida, ed è Gesù che ogni giorno si dona, personalmente, a noi.

Contatti

Via Ada Negri, 2
27100 - Pavia
Tel. +39 0382 26002
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici

Orari

SS. Messe feriali: 8.15; 18.30
SS. Messe festive: 11.30; 18.30
Confessioni: tutti i giorni (tranne il venerdì pomeriggio) dalle 8.45 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00