La Chiesa come madre

Andrea

Potrei definire la Chiesa come una madre paziente e presente allo stesso tempo. Per la maggior parte della mia vita ho avuto un rapporto conflittuale con la Chiesa, il quale era nato all’inizio dell’adolescenza. Dapprima era semplicemente indifferenza ma poi più passavano gli anni e più diventavo ostile a Lei. Mi concentravo solo sugli aspetti negativi, sulle criticità e così facendo percorrevo la via più facile: starmene alla larga. All’età di 15 anni la Chiesa aveva fatto un primo tentativo di avvicinamento attraverso un gruppo di giovani durante un’esperienza di comunità estiva. Io però non ero abbastanza maturo per capire il Tesoro che mi veniva offerto. Ci sono voluti altri 9 anni per poter dare una possibilità concreta alla Chiesa di conoscerla. Conservavo sempre un po’ di scetticismo ma è stato grazie a quel primo contatto che ho potuto conoscere le persone che facevano parte della sua comunità. Ed è grazie alla testimonianza di fede nella loro vita che ero riuscito finalmente a capire di voler affidarmi a Dio e a far parte della comunità cristiana. Così all’inizio del 2019 ho iniziato il mio cammino spirituale potendo contare su tante persone preziose. I frati che ho incontrato nel mio cammino hanno sempre saputo dirmi le parole giuste nei momenti di dubbio e mi hanno fornito provocazioni per mettermi in discussione. In particolare devo ringraziare suor Maria Chiara che in un momento di grande incertezza mi ha consigliato di non farmi condizionare dalla paura nelle scelte di vita e ora più che mai sto capendo quanto era prezioso il consiglio che mi ha dato.  La Chiesa è stata una madre paziente perché ha aspettato il momento giusto per ripresentarsi nella mia vita ed è stata sempre disposta a rispondere ad ogni mio dubbio per consigliarmi la strada più giusta per me.  Spero che questa Promessa ricordi a tutti noi che la Chiesa non è una madre che ci controlla e ci punisce ad ogni nostro errore ma è una madre amorevole che ci accoglie con tutte le nostre imperfezioni e ci sostiene lungo tutto il nostro cammino.  Un abbraccio a tutti voi.

Contatti

Via Ada Negri, 2
27100 - Pavia
Tel. +39 0382 26002
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici

Orari

SS. Messe feriali: 8.15; 18.30
SS. Messe festive: 8.30; 11.30; 18.30
Confessioni: tutti i giorni (tranne il venerdì pomeriggio) dalle 8.45 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.