“Al momento favorevole di ti ho esaudito e nel giorno della salvezza ti ho soccorso. Ecco ora il momento favorevole, ecco ora il giorno della salvezza ” (2Cor, 6, 2).

Per molti padri separati lo scioglimento della famiglia significa non solo una grande dolore ma comporta spesso reali difficoltà. La prima e la più grande di tutte è trovare un posto dove andare a vivere e dove poter ospitare i propri figli quando è il proprio turno di vederli. Se non si ha la possibilità di mantenere una secondo alloggio, perché lo stipendio non basta pagare tutte le spese, o peggio ancora uno stipendio non c’è più perché si è perso il lavoro, restano poche soluzioni: tornare dai propri genitori (ma quasi mai si riesce) o ritrovarsi senza fissa dimora, a vivere per strada. L’alternativa è passare la notte nei dormitori, un’esperienza difficile da accettare. Tutto ciò, se si hanno dei figli piccoli o adolescenti diventa un dramma, perché non si ha un posto adeguato dove incontrarli, perché di fronte a questa situazione si prova una infinita vergogna. Così i rapporti si interrompono, la vita si svuota di tutto e si diventa rapidamente uno dei tanti invisibili. 

Durante la Quaresima 2018 noi, Frati Minori del Nord Italia, rivolgeremo la nostra attenzione a questi padri, sostenendo concretamente la realizzazione di un progetto, nato presso il nostro convento di Baccanello, in provincia di Bergamo, dove opera l'Associazione Convento Francescano di Baccanello - APS, in una comunità mista di Primo e Terzo Ordine. Si tratta di un progetto di solidarietà e condivisione che che mira a fornire un alloggio a questi uomini fragili e in difficoltà accogliendoli, con i propri figli, presso il convento. L’ accoglienza avrà carattere temporaneo e conciderà con un percorso di accompagnamento verso l’autonomia abitativa e lavorativa. 

Inizieremo con un piccolo numero, ma speriamo, con l’aiuto di tutti, di poter dare a più persone questa opportunità. I padri separati non hanno solo bisogno di un luogo, certamente indispensabile, ma anche di una vicinanza che spesso, con la fine della famiglia, viene a mancare. 
Per unirsi a questa colletta, è possibile riferirsi alle chiese dei Frati Minori, quindi anche qui da noi a Canepanova. In santuario lasceremo le buste dove raccogliere le proprie offerte da far giungere il Giovedì Santo.

Oppure è possibile parteciapre effettuando un versamento sui seguenti conti bancari, specificando nella causale: "Quaresima di fraternità 2018": 

Fondazione Frati Minori ONLUS 

Banca Prossima, IBAN: IT 37 O033 5901 6001 0000 0061 036 

Associazione Convento Francescano di Baccanello - APS 

Banca Prossima, IBAN: IT71 L033 5901 6001 0000 0155 947